"Lei". Superfetazione tecnologica come metafora di un amore universale.

Nel cinema l’amore è un tema talmente inflazionato che ricadere nei soliti cliché è piuttosto facile, considerato peraltro che quando si tratta si sentimenti oramai i film tendono a ripetersi come se non ci fosse più nulla da raccontare. Ecco, in questo piattume accade che di colpo scopro il film di Spike Jonze (autore di Essere John Malkovich e Il ladro di orchidee) e ne rimango estasiata con la … Continua a leggere "Lei". Superfetazione tecnologica come metafora di un amore universale.