O popolo insorgi, e risorgi!

Stamattina mi chiama mia madre di ritorno dall’aeroporto di Palermo dove aveva accompagnato, insieme a mio padre, mio fratello e sua moglie in partenza per Roma. Mi dice: “Non sembra neanche che la città abbia vissuto ieri tutti quei disagi, c’è un’aria così tranquilla. sembra quasi assopita. Le auto per strada però iniziano proprio a diminuire”.  Probabilmente solo oggi, inizieranno davvero i disagi, e le … Continua a leggere O popolo insorgi, e risorgi!

Memorie a vanvera di primi passi.

Oggi stavo pensando ai primi incontri, quelli casuali, quelli che ti rimangono in mente per una settimana o due e che sporadicamente ritornano alla memoria in giornate come oggi, un sabato freddo e solitario, in cui la pelle di una siciliana emigrata in trentino sente forte la nostalgia di un caldo sole di primavera.  Parlo naturalmente di quegli incontri che ti lasciano tanto perchè si … Continua a leggere Memorie a vanvera di primi passi.

La Sicilia, quella vera, siamo noi!

Rimanere sveglia fino a questa ora, spesso, non mi fa bene. Rimango a rimuginare sulle ultime cose che ho letto o che ho visto e quasi sempre finisco per non dormire. Scriverle. però, sembra che le esorcizzi. Ho appena finito di seguire un documentario su Libero Grassi, imprenditore palermitano ammazzato dalla mafia perchè aveva denunciato il sistema del pizzo e si era rifiutato di parteciparvi. … Continua a leggere La Sicilia, quella vera, siamo noi!

La spuma lasciamola in frigo!

Vi ricordate della retata antievasione compiuta a Cortina. Immagino di sì, perchè è stato uno degli argomenti su cui quei famosi Indignàti a sbafo non hanno perso occasione di ciarlare, e insieme a loro, naturalmente tutti quelli che Cortina la vedono al massimo come sfondo di un cinepanettone. Quello che secondo me è importante sottolineare di tutta l’intera vicenda è in sintesi: la troppa scena … Continua a leggere La spuma lasciamola in frigo!

Indignàti a sbafo!

Sarà che l’età che avanza rende tutto più pacato. Sarà che oggi è domenica e fuori fa un freddo cane per cui la mia modalità è “a riposo”, ma non posso non notare come, sulle piazze reali e virtuali di discussione popolare, indignarsi sia diventato uno sport quasi olimpico. Tutti, chissà perchè, di fronte a certe notizie si trasformano in veri e propri supereroi della … Continua a leggere Indignàti a sbafo!

In tempo di crisi, l’ingegno è tutto. Nuovo mestiere: scippatore per fame.

Appena tornata dalle vacanze natalizie trascorse in famiglia nella mia natia Palermo, sento l’esigenza di raccontarvi di un episodio che mi ha molto colpito. Uno di quelli che appartiene alla serie di notizie che di rado arrivano alle prime pagine dei giornali, se non mai, perchè parte di una cronaca allo stato gassoso, difficile da coagularsi per arrivare all’attenzione dei lettori. Eppure dovrebbe, almeno certe … Continua a leggere In tempo di crisi, l’ingegno è tutto. Nuovo mestiere: scippatore per fame.

L’era della privacy perduta

A distanza di pochi giorni dall’ultima nuova diavoleria progettata da Facebook, è già polemica. Sembra che la Timeline da poco arrivata a colorare di nuove forme i profili privati dei numerosi utenti del social network più famoso al mondo, sia una ennesima violazione della privacy tanto agognata dai nostri, ormai quasi preistorici, genitori. Non bastava il cookie spia di cui si era avuta notizia a … Continua a leggere L’era della privacy perduta