Cuore fuorilegge

C’era una volta il Principe Azzurro. Arrivava al galoppo sul suo cavallo bianco sguainando la spada per salvare fanciulle rinchiuse in torri impenetrabili e antri oscuri di castelli stregati, prigioniere di draghi o vittime di un sonno incantato. Nei casi peggiori era temporaneamente trasformato in un rospo (o in una terrificante «bestia»), ma bastava il bacio d’amore della sua bella per farlo tornare in versione originale: affascinante ed eroico, pronto a tutto per la donzella del suo cuore.
Bene, rassegnatevi. Raccontate alle bambine che sono in voi che ormai è roba superata. Il principe delle fiabe che ci narravano prima di andare a dormire non esiste. Non si dà da fare per soccorrere fanciulle in pericolo, né tantomeno per conquistarle. Al massimo vi porta in giro a fare shopping e vi consiglia sui colori da abbinare. Perchè? È diventato gay!

Annunci

2 pensieri su “Cuore fuorilegge

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...